Avete già buoni voti a scuola ma volete di più? Volete migliorare il vostro rendimento scolastico nelle materie più importanti in vista dell’università?

Siete finiti nel posto giusto! In questo articolo infatti troverete:

  • Le regole base su come andare bene a scuola: in classe, a casa e nelle attività extra scolastiche
  • Le armi in più per raggiungere il 10


Partiamo sfatando il mito che andare bene a scuola esige un taglio radicale di attività extra scolastiche e relazioni sociali.

Crediamo infatti che lo sport, come altre attività, siano essenziali alla crescita dei ragazzi, sia per coltivare nuove amicizie sia per coltivare capacità che non si imparano sui banchi di scuola.

Ma come conciliare tutto questo con un buon rendimento scolastico? 

Vi presentiamo la nostra guida su come essere bravi a scuola, migliorando i voti e studiando in modo intelligente senza trascurare la vita sociale e le passioni dei ragazzi.

Inoltre, i buoni voti non servono solamente a superare l’anno scolastico, ma saranno anche il biglietto da visita per entrare in università prestigiose e darvi maggiori opportunità per la futura carriera lavorativa!


Come andare bene a scuola: le regole base


ATTIVITA' IN CLASSE


1. Stare attenti in classe. La prima regola per comprendere i nuovi argomenti è stare attenti in classe e partecipare attivamente alle lezioni. E non siate timidi, fate domande se qualcosa non è chiaro, se non avete capito voi probabilmente anche molti dei vostri compagni! 

2. Mettersi alla prova sui concetti appena spiegati. Per esempio, offritevi per un leggere un testo in inglese o per fare un esercizio alla lavagna di matematica. Questo sforzo vi farà apprezzare dai compagni più svogliati, e vi permetterà di validare immediatamente quanto appreso.

3. Prendere bene appunti. Fissate i concetti principali realizzando degli schemi e riassunti durante momenti morti o subito dopo la lezione. Integrateli con commenti, spiegazioni ed esempi sulle cose più rilevanti. Questo vi faciliterà poi a casa per ripassare rapidamente gli argomenti.

4. Dare un occhio al capitolo successivo del libro. Mentre il professore si prende una pausa, o subito dopo la lezione, sbirciate il capitolo successivo a quello che state facendo in classe. Vi aiuterà a prendere familiarità con i prossimi argomenti e fare collegamenti con quello che state studiando. Siate un passo avanti rispetto al programma!

5. Segnare le date delle verifiche sul vostro diario. Le verifiche sono i momenti fondamentali nel percorso scolastico. State attenti quando il prof programma la prossima verifica in modo di prepararvi per tempo, e organizzare in modo intelligente lo studio su tutte le materie. 

6. Approfondire i voti delle verifiche. Sia che la verifica sia andata come sperato, sia quando non è andata per il verso giusto, approfondite gli errori fatti. Fate una chiacchiera con il professore, questo gli farà vedere che siete interessati alla sua materia, e potrebbe tenerne conto per il futuro! 😉

Siete in cerca di consigli su come andare bene nelle verifiche? Date un occhio al nostro articolo su come prepararvi nelle verifiche per prendere i voti scolastici che desiderate!


Siete curiosi di sapere i nostri consigli su come andare bene in matematica? Date un occhio a questo articolo sulla nostra formula in 6 step su come alzare la media in matematica!


ATTIVITA' A CASA


1. Capire cosa studiare in gruppo e cosa da solo. Ci sono occasioni dove è meglio studiare da soli per rimanere più concentrati, altre dove è meglio confrontarsi per comprendere insieme argomenti più complessi. Organizzate un pomeriggio di studi con i compagni più bravi, e sfidatevi con loro su esercizi e domande per le interrogazioni!

2. Capire quali sono i vostri orari di studio più produttivi. C’è chi studia meglio pomeriggio e chi studia meglio la sera. Avendo molti compiti, o molte attività scolastiche, non sempre è possibile. Ma provate a trovare i vostri orari migliori, e ottimizzerete il vostro studio!

3. Organizzare lo studio in base alle verifiche. Iniziate una settimana prima delle verifiche a studiare. Prepararsi in anticipo vi darà il tempo di approfondire a sufficienza gli argomenti e consolidare la vostra preparazione. Non ci sono verifiche in vista per la settimana prossima? Approfittatene per offrirvi in qualche materia di studio! Potrete prendere un bel voto, ed evitare rischi futuri nelle settimane più intense!

4. Realizzare schemi riassuntivi. Come dicevamo prima, durante o subito dopo la lezione, iniziate a schematizzare i concetti principali da rivedere in modo intelligente nei giorni precedenti la verifica. Cercate di completarli il giorno stesso dopo lezione, le informazioni saranno più fresche nella vostra mente!

Non conoscete la tecnica dei ripassi programmati? Date un occhio a questo articolo per studiare in modo ancora più efficiente

Dove mettere gli schemini finita la verifica? Organizzate una cartellina con tutti i vostri schemi riassuntivi. Vi aiuterà a riprendere in mano gli argomenti velocemente quando ne avrete bisogno!


5. Tenere presente a cosa danno importanza gli insegnanti. Gli insegnanti non sono tutti uguali, come anche il loro metodo di valutazione. Durante verifiche e interrogazioni alcuni vogliono sentirsi raccontare i concetti come da libro, altri come da loro spiegati a lezione, altri premiano chi cita informazioni da fonti extra. Sapere a cosa stanno attenti gli insegnanti, è sicuramente un plus se si vogliono ottenere bei voti!

6. Studiare senza distrazioni. Volete rendere al massimo durante lo studio? L’ambiente che avete intorno può fare la differenza. Quindi, prima di iniziare a studiare, fate queste semplici azioni: mettete il telefono in silenzioso, spegnete la tv e mettete i vostri amici a 4 zampe fuori dalla stanza. Studiare senza distrazioni, vi permette di liberarvi prima e dedicarvi a tutto il resto!

7. Capire il perché delle cose. Non leggete in modo superficiale i concetti, specialmente nelle materie scientifiche. Come far nascere maggior interesse? Associate i concetti che studiate alla vita reale e ponetevi delle domande. Per esempio, mentre studi fisica, prova a chiederti: “Quanto consuma la lampadina della sala?” “Quanto costa una ricarica del tuo cellulare?”

8. Fare gli esercizi assegnati, e anche qualcuno in più! Probabilmente saranno inclusi per la prossima volta, e sarai già avanti con la preparazione!

9. Cercare materiale extra online. Non vi piace come spiega il vostro insegnante? I concetti sul libro non vi sembrano sufficientemente chiari? Siete curiosi di saperne di più su un argomento? Oggi esistono tantissime risorse online da consultare per avere nuovi punti di vista e approfondimenti interessanti! 


ATTIVITA' EXTRA SCOLASTICHE


1. Fare almeno 1 sport di squadra e 1 attività individuale. Lo sport, si sa, è un grande alleato dei ragazzi! Oltre a tenervi in forma, aiuta a fare nuove amicizie, lavorare in team e coltivare le prime capacità di leadership. Le attività individuali invece aiutano a focalizzarsi su se stessi, aumentare la determinazione e coltivare autostima personale. 

2. Fare un “tandem”. Iscrivetevi a siti online per fare un “tandem”: voi insegnate l’italiano ad un ragazzo straniero e lui vi insegnerà la sua lingua! Vi aiuterà sia nella comunicazione, che ad imparare la lingua che vi interessa con un madrelingua!

3. Organizzare vacanze studio. Volete migliorare nelle lingue? La “vacanza studio” è un’ottima opportunità! Conoscerete una nuova cultura, farete nuovi amici e praticherete la lingua che vi interessa divertendovi!

4. Sei bravo in matematica? Partecipate ai campionati di matematica della tua scuola o della tua città! Conoscerete nuovi amici con la vostra stessa passione, potenziali compagni di università per il futuro.

5. Guardare canali e siti di cultura. Non fermatevi alla conoscenza sui libri per avvicinarvi ad una materia ma stimolate il vostro cervello guardando documentari scientifici e programmi culturali su FOCUS, DMAX o Youtube. 


Le armi in più per raggiungere il 10


1. Migliorare il metodo di studio. Un buon metodo di studio consente di apprendere un argomento nel minor tempo possibile e nella maniera più efficace. Permette di risparmiare fino al 50% del tempo dedicato allo studio, migliorando i propri voti! Siete curiosi di saperne di più? Leggete qui il nostro articolo dedicato a come rafforzare memoria e concentrazioni: i segreti per uno studio veloce ed efficace.

Volete scoprire nuovi metodi di studio innovativi come mappe mentali, flashcardspalazzo della memoriaDate un occhio a questo articolo!


2. Fare corsi integrativi, ad esempio un corso di lingua in un istituto specializzato come il British Council per l’inglese e il Goethe-Institut per il tedesco, oppure corsi online su portali come Udemy e Coursera.

3. Mantenere un impegno costante. Come nella vita e nello sport, anche nella scuola, i risultati più importanti arrivano grazie all’impegno costante. Anche se avete buoni voti, non sottovalutate l’impegno da mettere nelle prossime verifiche, potreste rischiare di rovinarvi la media!

4. Mangiare sano e bere tanta acqua. Oltre alla vostra mente, nutrite il vostro corpo. Una buona dieta vi permette di affrontare un pomeriggio di studio evitando colpi di sonno! L’acqua è un buon compagno di studi, infatti idrata il nostro cervello e ci rende più produttivi!

5. Celebrare i successi scolastici. Premiatevi per i successi scolastici. Abbinate ad un buon voto piccoli regali o momenti celebrativi come una cena fuori di famiglia. Volete aumentare la motivazione di andar bene a scuola? Premiatevi con una vacanza o un regalo di fine quadrimestre se si raggiunge una certa media!

6. Prendere un tutor esterno. Volete migliorare in inglese? Fate 1h a settimana di chiacchierata con un madrelingua! Volete prepararvi per diventare un futuro ingegnere? Fate 1h a settimana di rinforzo competenze con un laureato in ingegneria! 
Un tutor esterno darà quella marcia per accrescere la motivazione nello studio, raggiungere i vostri obiettivi e prepararvi ad entrare nell’università dei vostri sogni!


Conclusioni


Sia che parti dalla sufficienza, sia che parti da voti più alti, ambire a migliorare i propri voti è fondamentale per il proprio futuro, sia per entrare in università prestigiose, sia per avere maggiori opportunità per il futuro lavorativo.

Pensiamo inoltre che un buon rendimento scolastico debba essere accompagnato da attività extra, come sport ed altre attività individuali. Questo servirà a far vivere una vita più piena di amicizie, interessi e soddisfazioni.


Immaginiamo che applichiate già molti dei nostri consigli utili su come andare bene a scuola, ma vi invitiamo a provarne altri che vi abbiamo proposto in questa guida per poter raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi. 

Come integrarli nella vostra vita?

Non rischiate l’overdose! Prendete i 2 o 3 spunti che pensiate si adattino meglio a voi e che possano incidere maggiormente sul vostro rendimento, e provate subito a metterli in pratica dalla prossima settimana! 



Siete in cerca di un tutor per migliorare i voti o per prepararvi all’università? Non rimandate, contattateci per conoscere i nostri percorsi personalizzati sui vostri obiettivi!


Comunicazione Tutornow