Esame di maturità 2024: come prepararsi al meglio per l'esame orale!

La maturità rappresenta senza dubbio uno dei momenti più importanti nella vita di uno studente. Si tratta infatti dell'ultimo ostacolo da superare prima di raggiungere il tanto agognato diploma.

Anche quest'anno, per la maturità del 2024, ci sono già degli elementi che è possibile considerare affinché gli studenti delle scuole superiori possano prepararsi al meglio. Innanzitutto, bisogna tenere presente che la maturità 2024 (così come quella precedente) prevede soltanto due prove scritte e una prova orale, a differenza di diversi anni fa in cui le prove scritte erano tre ed erano accompagnate da un colloquio che si svolgeva oralmente.


🧑‍🎓  Volete conoscere tutti i dettagli sulla Maturità 2024 e sapere come prepararvi per l'esame orale?

Leggete il nostro articolo pieno di interessanti novità!


Ecco gli argomenti di cui vi parleremo ⬇️ 

  • Maturità 2024: tutte le novità!
  • Relazione sull’alternanza scuola-lavoro per la maturità
  • Maturità: prepararsi all’esame orale in 7 step


💡 Volete arrivare pronti all'esame di maturità con l'aiuto di un tutor tutto dedicato alle vostre esigenze? Fatelo con Tutornow! I vantaggi di fare ripetizioni online con noi sono sempre tanti: i nostri tutor super qualificati saranno una guida per i vostri figli, supportandoli anche in caso di BES e DSA. Inviateci una richiesta a questo link e un nostro consulente didattico si metterà in contatto con voi per una consulenza gratuita! Vi aspettiamo!


Maturità 2024: tutte le novità!


donna al telefono e oggetti che richiamano notizie


Per la maturità 2024 pare che ci siano delle novità che potrete leggere sul sito ufficiale del Ministero della Pubblica Istruzione, informazioni relative più che altro alle date, alle materie scelte per la terza prova, insomma tutti dettagli che troverete nel documento ufficiale sul sito del MIUR 

Volendo fare una sintesi la maturità 2024 è composta da tre prove: due scritte e un esame orale. Quest'ultima prova si aprirà con l’analisi di un materiale scelto dalla commissione (un testo, un documento, un problema, un progetto) che sarà sottoposto allo studente ⚠️


Le novità sull'orale per la Maturità 2024

A giudicare gli studenti ci sarà una commissione mista, cioè composta da docenti interni ed esterni. Le materie delle seconda prova e quelle che saranno affidate ai commissari esterni verranno pubblicate dal MIM entro fine gennaio, mentre i nomi usciranno i primi di giugno.

Di seguito trovate le informazioni complete sull'esame di Stato 2024:

  • La prima prova è di italiano ed è uguale per tutti gli istituti;
  • La seconda prova ha per oggetto le materie caratterizzanti di ciascun indirizzo di studio;
  • Finite le prove scritte, gli studenti dovranno affrontare un colloquio orale.


La maturità 2024 si svolgerà in continuità con le modalità stabilite per lo scorso anno” lo specifica il MIM nell'ultimo documento aggiornato al 2024.

👉Ecco le date ufficiali delle prove della maturità 2024, clicca su questo link per controllare


📌 Maturità 2024: cosa è importante per l'esame orale?

Nel corso dell'esame orale lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito queste 3 capacità:

1. I contenuti e i metodi propri delle singole discipline

2. Aver maturato le competenze di Educazione civica;

3. Saper analizzare, con una breve relazione o un lavoro multimediale, le esperienze fatte nell’ambito dei Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (PCTO)


📌 Cosa sono i percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento detti anche PCTO?

I percorsi per le competenze trasversali (PCTO) rappresentano la cosiddetta “alternanza scuola-lavoro”, introdotta inizialmente nel 2003: una metodologia didattica che permette agli studenti di affiancare alla formazione scolastica, prettamente teorica, un periodo di esperienza pratica presso un ente pubblico o privato. Insomma si chiamava alternanza scuola-lavoro, poi ha assunto il nome di PCTO.

Linee guida del MIUR sul PCTO


🔍 Volete conoscere altri consigli per non sbagliare con lo studio e arrivare pronti alla Maturità? Leggete questi articoli, troverete molti spunti interessanti:

- Come prepararsi alla maturità: informazioni e consigli per affrontare l'esame

- Come studiare alle superiori: 10 regole per non sbagliare!

- Perché studiare online: ecco tutti i vantaggi!


Relazione sull’alternanza scuola-lavoro per la maturità


acronimo pcto


Come abbiamo anticipato all’inizio del nostro articolo, secondo le linee guida del Ministero della Pubblica Amministrazione, l'esame orale si aprirà con l’analisi di materiale scelto dalla commissione (un testo, un documento, un problema, un progetto) che sarà sottoposto allo studente che nel corso del colloquio, dovrà dimostrare di aver acquisito i requisiti richiesti, tra cui l'analisi delle esperienze fatte nell’ambito dei percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (PCTO), attraverso una relazione scritta o lavoro multimediale.


All'interno della relazione avrete quindi la possibilità di inserire il vostro punto di vista sul tempo trascorso presso la struttura che vi ha accolto, puntando l'attenzione su alcuni aspetti:

✔️Cosa c'è stato di positivo e cosa di negativo

✔️ Se gli obiettivi sono stati raggiunti, e come

✔️ Se il tutor scolastico e quello aziendale vi hanno seguiti nel corso delle attività

✔️ Cosa migliorereste e in che modo


Naturalmente, come ogni documento ufficiale, anche la relazione 📄  sull'alternanza scuola-lavoro deve contenere innanzi tutto però del materiale informativo, che consenta a chi legge di capire bene il contesto in cui si è svolta l'attività, organizzato in 4 punti:

1. Durata complessiva dell'esperienza

2. Chi è e di cosa si occupa la struttura presso cui hai svolto attività di alternanza

3. Compiti svolti

4. Obiettivi prefissati e raggiunti


📌 Come inserire tutte queste informazioni in modo ordinato 🗂️ nella relazione sull'alternanza scuola-lavoro?

Per inserire in modo ordinato le informazioni nella relazione sull'alternanza scuola-lavoro, potrete aiutarvi con questa scaletta di 5 punti da seguire:

1. Introduzione

2. La struttura ospitante

3. Composizione dell'azienda: chi è, di cosa si occupa, quante persone ci lavorano

4. Obiettivi del progetto formativo: i compiti previsti e gli obiettivi finali da raggiungere

5. Durata del progetto: numero di ore svolte, specificando se in orario scolastico o extrascolastico etc.


📌 Quali sono i contenuti  ✍️  della relazione sull'attività di alternanza scuola-lavoro?

Gli argomenti da inserire nella relazione sull'alternanza scuola-lavoro sono i seguenti 3:

1. Tutoraggio: periodo di affiancamento, attività svolte insieme

2. I compiti assegnati: Di cosa dovevi occuparti e con chi

3. Eventuali criticità: Ci sono stati momenti di difficoltà? Se sì, come li hai superati?


📌 Quali sono gli altri elementi da inserire nella relazione sull'alternanza scuola-lavoro?

Gli altri elementi da inserire nella relazione sull'alternanza scuola-lavoro sono i seguenti 5:

1. Gli obiettivi sono stati raggiunti?

2. Cosa hai imparato a livello professionale?

3. Nuove conoscenze e capacità relazionali: esempi

4. Eventuali criticità riscontrate e soluzioni proposte

5. Considerazioni finali


Per concludere diciamo che la relazione sull'esperienza di alternanza scuola lavoro sarà parte integrante dell'esame orale di maturità grazie alla quale gli studenti metteranno in risalto anche le finalità formative della stessa e l'importanza che questa può avere nella fase del post diploma 😉 


🔍 Se vi state appassionando scoprite anche questi articoli, vi saranno utili per orientarvi in prossimità del diploma:

- Quarto anno all'estero: ecco i nostri consigli!

- Quale lingua studiare per trovare lavoro? Ecco le 7 che consigliamo!



Maturità: prepararsi all’esame orale in 7 step


donna con espressione di gioia


L'esame orale è l'ultimo scoglio che i maturandi devono affrontare prima dire addio definitivamente alla commissione e all'ansia da voto. Questo, però, non significa che faccia meno paura delle prove scritte, anzi.

L'esame orale, che assomiglia ad una vera e propria interrogazione, dura in media circa 50-60 minuti ⏱️ (ma può durare meno se la commissione è stanca oppure di più se la commissione è particolarmente esigente). Come per le altre prove, è necessario arrivare a questa fase lucidi e riposati.


Ricapitolando l’orale della maturità sarà diviso in 4 parti:

1. Analisi di un materiale scelto dalla commissione (un testo, un documento, un problema, un progetto)

2. Domande della commissione

3. Domande di Educazione Civica

4. Presentazione dell'esperienza di PCTO - ex alternanza scuola lavoro - tramite relazione o presentazione multimediale


L’orale di Maturità serve a testare la vostra conoscenza nelle diverse discipline dell’ultimo anno di superiori: sarà come fare una mega interrogazione, per questo è importante arrivare ben preparati 🏆


COME PREPARARSI ALL'ESAME ORALE PER LA MATURITA' IN 7 STEP?

La risposta è con Tutornow! Adesso scopriremo insieme i consigli migliori da mettere in atto per arrivare pronti alla maturità e per un esame orale di successo:

1. Seguire alimentazione sana e riposare, vi sarà di grande aiuto e vi permetterà di essere energici per dare il 100% e voi che ci seguite sapete bene che consideriamo sempre la giovane età degli studenti: ricordate che per studiare bene si deve prima stare bene! Quindi cercate di non andare a dormire troppo tardi la sera, fate delle passeggiate all'aria aperta e mangiate cibi che favoriscono memoria e concentrazione!  🎯 Ah...studiate anche! 

2. Fate un elenco degli argomenti da ripassare, create una lista con il programma del V anno, vi darà l’opportunità di avere sempre il controllo della situazione: utilizzate carta e penna, magari avendo un'agenda dedicata solo all'esame, oppure segnando tutto sui vostri dispositivi.

3. Definite una tabella di marcia, mantenete un certo ritmo nel distribuire i ripassi, non c’è bisogno di strafare: basterà gestire bene il tempo! Utilizzate ad esempio la tecnica di memorizzazione come quella dei ripassi programmati o la tecnica dei loci 🤓 

4. Utilizzate schemi, riassunti e mappe concettuali, sono i migliori amici degli studenti, strumenti funzionali ed efficace per lo studio soprattutto per l’esame orale della maturità!

5. Andate a vedere gli esami dei vostri compagni, vi farà capire come si svolgeranno gli orali e se da un lato vi farà paura dall’altro sarete più consapevoli 🧑‍🤝‍🧑 👫 

6. Studiate con un compagno, provate a studiare con un compagno per ascoltarvi a vicenda, vi farà sentire meno soli, riuscirete a essere da stimolo l'uno per l'altro, potrete fare una simulazione dell'esame orale e vi sarà davvero molto di aiuto!

7. Fatevi seguire da un tutor privato, è molto importante, soprattutto per la maturità: scegliete le ripetizioni online di Tutornow, contattateci a questo link per scoprire come pianificare le lezioni comodamente da casa vostra! 💻  🏠


🔍 Per rimanere in tema con i nostri 7 consigli per affrontare l'esame orale della maturità, vi suggeriamo di approfondire leggendo questi articoli:

- Come rafforzare memoria e concentrazione: i segreti per uno studio veloce ed efficace!

- Tecnica dei loci: come funziona?

- Mappe mentali: guida pratica per imparare a realizzarle



Conclusione

L'esame di maturità è un rito di passaggio che segna la svolta dalla vita adolescenziale a quella più adulta. Proprio per questa ragione è un traguardo che spaventa molti studenti, alcuni dei quali sono convinti di non riuscire a superare questa difficoltà. Se il percorso scolastico è stato soddisfacente e la preparazione è adeguata però non c’è di cui preoccuparsi. In caso contrario niente paura! C’è Tutornow 🤩 

💡 Se volete avere più informazioni, conoscere meglio il nostro servizio e avete bisogno di un tutor per i vostri figli, contattateci inviando una richiesta a questo link. Un nostro consulente didattico vi spiegherà passo passo come fare selezionando per voi il tutor più adatto alle vostre esigenze. Vi ricordiamo inoltre che il nostro servizio è al supporto anche di BES e DSA, insomma non esitate a contattarci!

Vi aspettiamo 🤗

Fabia M